This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

FAQ

/FAQ
FAQ 2017-11-06T15:46:14+00:00
Dove trovo i termini e le condizioni? 2017-07-12T14:47:55+00:00

I termini e condizioni che applica l’azienda sono accordi “standard” tipici di ogni e-commerce, comunque consultabili in questa pagina.

Quanto impiega l’ordine a arrivare? 2017-07-12T14:47:55+00:00

Le spedizioni sono normalmente consegnate dal corriere in 24/48 H (72H per le isole), al momento della partenza dell’ordine dai nostri magazzini viene inviata una mail al cliente con il numero di tracking per seguire lo stato della spedizione.

Il mio ordine è gia stato spedito? 2017-07-12T14:47:55+00:00

la Muraro Silvio effettua le spedizioni solo successivamente all’accredito del denaro.
Per modalità di pagamento con accredito immediato quali:pay-pal e contrassegno l’ordine viene normalmente evaso nell’arco di poche ore e spedito in giornata (ordini pervenuti prima delle 15,00) per la modalità di pagamento bonifico bancario la Muraro Silvio metterà in lavorazione l’ordine solo dopo il ricevimento dell’importo sul conto corrente.

Realizzate stativi su misura, di dimensioni personalizzate? 2017-07-12T14:47:55+00:00

Realizzare stativi o accessori su misura è una caratteristica unica della Muraro. Molti dei clienti della Muraro richiedono infatti un prodotto ad hoc che possa soddisfare al meglio delle esigenze uniche ed irripetibili.

Consulta la nostra sezione LAB e vedi cosa abbiamo fatto per altri clienti, invia la tua richiesta ti faremo avere la nostra quotazione per il tuo stativo personalizzato!

Dove vengono costruiti i vostri stativi? 2017-07-12T14:47:55+00:00

100

Ogni prodotto presente sul sito è 100% Made in Italy.

In un mondo in cui si consuma sempre di più e spesso la scelta di quale marca comprare è basata esclusivamente sull’aspetto economico è  fondamentale spiegare cosa stanno pagando i nostri soldi. Con quali materiali è stato assemblato il mio stativo? Che durata mi devo aspettare da questo prodotto? Se si danneggia su che tipo di assistenza posso contare? Che garanzia ho su questo prodotto? Sono solo alcune delle domande che vorremmo che i nostri clienti si ponessero prima di effettuare un acquisto.

Cos’è la gamba di livellamento? 2014-12-03T12:02:12+00:00

La gamba di livellamento è un sistema che permette ad una delle tre gambe dello stativo di essere allungata per correggere una eventuale inclinazione o dislivello del terreno sul quale lo stativo è collocato.
L’utilizzo della gamba di livello è molto semplice: lo stativo dotato di gamba di livello “a riposo” lavora come un semplice treppiede. Per utilizzare la gamba di livello non si deve far altro che allentare la manopola presente in una gamba dello stativo, lasciando che la parte inferiore scivoli fino ad incontrare il pavimento. A questo punto si dovrà rifissare la manopola. Lo stativo assumerà un assetto verticale anche se il terreno dovesse risultare inclinato o sconnesso.
La gamba di livellamento se aperta e  posizionata in direzione del carico rappresenta uno strumento molto efficace per bilanciare il baricentro dello stativo.

Ci sono stativi con ruote? Fornite anche le ruote? 2014-12-03T11:58:46+00:00

Su molti stativi è possibile montare delle ruote. Le ruote sono un notevole vantaggio se si usa lo stativo all’interno di un ambiente chiuso come uno studio fotografico perché lo stativo può essere spostato senza dover togliere prima il carico. Quando è possibile installare il set di ruote sullo stativo sarà indicato nella pagina stessa del prodotto e apparirà il tasto “Wheels”

Le ruote hanno un diametro di 80 mm e possiedono una capacità frenante ed antirotazionale.

 

ATTENZIONE: Le ruote non sono intercambiabili sui diversi stativi.

Cos’è lo spigot? 2014-12-03T11:54:02+00:00

Lo spigot è la parte terminale dell’asta verticale dello stativo, dove viene fissato l’oggetto da sostenere. Altri produttori di stativi realizzano lo spigot in ottone. Gli stativi della Muraro invece hanno lo spigot in acciaio zincato per garantire maggiore resistenza al serraggio della manopola laterale.

Attualmente utilizziamo diversi tipi di terminali per diversi utilizzi. si possono consultare in questa pagina

Quanti anni sono garantiti i vostri prodotti? 2017-07-12T14:47:55+00:00

5Y

Chi sceglie uno stativo Muraro sceglie un prodotto costruito con cura maniacale e realizzato senza nessun compromesso sulla qualità. Ecco perché garantiamo 5 anni ogni nostro prodotto da difetti di fabbricazione. Crediamo nel nostro prodotto, nel suo assemblaggio, nella qualità dei suoi materiali.

Come si utilizza uno stativo? 2017-07-12T14:47:55+00:00

L’utilizzo di uno stativo non presenta particolari problematicità, dobbiamo però tenere presente che lo stativo, soprattutto se di dimensioni considerevoli, può arrecare danni a persone o cose, quindi è richiesta la massima attenzione nell’utilizzo pratico.

In primus dobbiamo assicurarci che lo stativo sia posizionato su di un ambiente piano. Se il pavimento non è orizzontale e piano dobbiamo utilizzare la gamba di livellamento per rendere l’asta dello stativo perfettamente verticale.

Inoltre non si deve mai posizionare uno stativo su un terreno non compatto, perché una gamba potrebbe sprofondare facendo inclinare lo stativo e eventualmente cadere il carico.

Quindi si deve aprire la crociera superiore e dare il massimo di apertura alle tre gambe, maggiore è l’apertura e maggiore è la stabilità dello stativo.

Dopodiché si deve serrare la crociera.

Quindi si passa a fissare il carico sullo spigot superiore serrando la manopola del terminale. E’ indispensabile che il carico sia un corpo unico con il supporto.

Infine si elevare gli steli alle altezze richieste facendo attenzione a serrare le manopole.

Particolare attenzione va prestata agli steli telescopici per evitare incidenti al momento dell’apertura delle manopole.

Che peso può sostenere uno stativo? 2014-12-03T11:42:29+00:00

La portata degli stativi dipende dal materiale di costruzione, dalla sezione delle aste e dal numero e lunghezza delle aste, dall’ampiezza dell’apertura delle gambe.

A parità di dimensioni e sezioni l’acciaio e il ferro conferiscono una portata maggiore rispetto all’alluminio.

Le sezioni dei tubi telescopici sono un elemento determinante per la portata, maggiore è la sezione e maggiore è la portata.

Il numero delle sezioni e quindi l’altezza che si vuole raggiungere è un altro elemento essenziale per la portata. Supportare 20 kg a 1 m di altezza non è la stessa cosa che supportare 20 kg a 6 m!

Che differenze ci sono tra i prodotti fatti in materiali diversi? 2014-12-03T11:39:20+00:00

Gli stativi in alluminio (AB e A) sono leggeri e maneggevoli ma hanno portate di carico limitate. Gli stativi in ferro (SB e SCP) e acciaio (X) sono più pesanti ma possono sopportare carichi maggiori ad altezze maggiori.

A che servono gli stativi? 2014-12-03T11:33:42+00:00

Gli stativi sono usati come supporti mobili per posizionare luci, flash, riflettori, altoparlanti, microfoni, e ogni genere di strumento che deve essere posto in un posto preciso ad una altezza determinata, nelle attività di fotografia, riprese video, produzioni cinematografiche e televisive, teatro e spettacoli, al chiuso e all’aperto.

Che cos’è uno stativo ? 2014-12-03T11:33:03+00:00

Gli stativi sono dei supporti composti generalmente da tre gambe inclinate o ricurve e da un’asta verticale di altezza variabile. L’asta verticale può essere formata da varie sezioni telescopiche. L’asta è collegata alle gambe da una crociera. Le gambe dello stativo sono generalmente richiudibili in modo da poter trasportare facilmente lo strumento. Complessivamente gli stativi sono compatti e maneggevoli quando chiusi, e sono resistenti e sicuri quando aperti e in uso.

Come sono realizzate le manopole dei vostri stativi? 2014-12-03T11:28:39+00:00

Le manopole destinate agli stativi in acciaio sono realizzate in pressofusione di allumino mentre per gli stativi leggeri sono realizzate nel nostro laboratorio in pressofusione con Nylon caricato con fibra di vetro al 30% (indistruttibile).

 

Come è realizzato il sistema di air cushion? 2014-12-03T11:25:39+00:00

Tutti i sistemi di air cushion sono studiati per sostenere e rallentare diversi chili in compressione ma non è raro che applicando anche poca forza sul mivomento di espansione una guarnizione mal studiata o realizzata con materiali poveri ceda letteralmente strappandosi dalla sezione di tubo alla quale è ancorata e bloccando così tutta la sezione dello stativo.

I nostri sistemi air cushion vengono realizzati con vera pelle e non con la più economica e fragile gomma. Anche per questo possiamo dare la garanzia di 5 anni su ogni stativo Muraro.

Quali materiali utilizzate per realizzare i vostri prodotti? 2014-12-03T11:15:28+00:00

Il nostro prodotto è frutto di un attenta selezione dei materiali grezzi:  la scelta di utilizzare profilati elettrosaldati in lega di alluminio-magnesio 5086 (concepita per l’ambiente marino) e non i ben più economici profilati di materiale scadente estruso (quelli per intenderci con cui vengono realizzati la totalità degli stativi importati) è per noi il primo passo per realizzare un prodotto robusto, destinato per durare. I profilati elettrosaldati conferiscono al prodotto finito una resistenza meccanica 5 volte superiore a quella ottenibile con un tubo estruso.

Realizziamo inoltre i nostri stativi più robusti in versioni:

SBferro
SCPferro cromato
Xacciao cromato